Autori

Sara Magli

Ha 14 anni e vive a Sant’Agata Bolognese (Bo) insieme alla sua famiglia. Frequenta il primo anno del liceo linguistico “L.A. Muratori” di Modena.
La sua passione per la scrittura è nata in quinta elementare, sostenuta da una maestra che le ha trasmesso, prima di tutto, l’entusiasmo per la lettura.

Autori

Selina De Vivo

Selina De Vivo nasce a San Giovanni in Persiceto (Bo) il 6 ottobre 1958.
Nel 2015 è stato pubblicato il suo primo romanzo “Anna e Lui”, edito da Maglio Editore, che ha riscosso grande successo, e nel 2017 è entrata tra i finalisti del premio nazionale al Buk Festival della piccola e media editoria. Ha partecipato a diversi concorsi letterari, vincendone alcuni. I suoi testi sono presenti in numerose raccolte antologiche, tra cui “Serial Chillers” edito da Maglio Editore nel 2012. È presente su Amazon con una breve raccolta di racconti dal titolo “Se invece…”.
Dal 2018 è una delle autrici del progetto “Teatro delle sedie”, ideato da Fabrizia Poluzzi, con l’intento di scrivere una piéce teatrale di testi semi-seri sulla terza età, e si è cimentata, per la prima volta, anche come attrice, se pure dilettante.
“Mistero all’Antica drogheria” è un testo scorrevole, ambientato nel suo paese, in cui compaiono personaggi veri e inventati. È un’indagine che lascerà il segno.

Autori

Sergio Pagnoni

Sergio Pagnoni. Nasce a San Giovanni in Persiceto nel 1931. Si avvicina al mondo della fotografia giovanissimo, da autodidatta. Insieme ad alcuni amici amanti della fotografia, delle tradizioni e del dialetto, si dedica alla raccolta di immagini storiche e attuali del territorio persicetano. Sergio coltiva queste passioni spinto dal desiderio di “consegnare” questo patrimonio ai giovani.

Autori

Teresa Calzati

Teresa Calzati nasce a San Giovanni in Persiceto il 6 luglio del 1950. Giovanissima iniziò ad insegnare alla scuola materna parrocchiale di Bondanello (Mn) e all’età di 23 anni, presso l’asilo nido comunale Cappuccini di Persiceto. In seguito venne assunta dal Comune di San Giovanni in Persiceto, occupando prima incarichi presso gli uffici distaccati di San Matteo della Decima, poi presso l’ufficio casa a Persiceto, incarico che ricoprì per ben trent’anni. Cultrice del dialetto persicetano, si divertiva a comporre zirudelle ma anche poesie, racconti e articoli per diverse testate locali. Assieme a Loris Maggi ha collaborato al progetto editoriale di Maurizio Garuti “Tutti a casa. Testimonianze di persicetani reduci dai campi di battaglia e di prigionia della Seconda guerra mondiale e di profughi rifugiati a San Giovanni in Persiceto” (1989), con Maria Resca ha curato la pubblicazione “Storie di vita e di resistenza” (2003).

Autori

Vittorio Maccaferri

Vittorio Maccaferri (1937), persicetano doc, è rientrato nel nido dell’amata “contrada Mirasole” dove i ricordi si gustano meglio. Dalle finestre dello studio rivede a mezz’aria, pur disturbato dalle balenanti antenne: le falde abbrunite dei coppi, l’una all’altra addossate come le carte del domino; lo slancio danzante dei comignoli fra gli abbaini; la sequenza ridente dei travetti di sottosporto; la snella ciminiera mesto relitto di una nobile industria; l’alterigia delle torri guardiane; il picco dei campaniletti che ancora rinviano rintocchi. Lo sguardo in panoramica sorvola sulla presenza di qualche parallelepipedo edilizio…alquanto indigesto. Al lettore un invito a visitare “la Persiceta” longobarda e patria del Bertoldo, dai molteplici colori… talvolta falsi!

Pagina 13 di 14« Prima...1011121314