Le braci

Armando Marzocchi (NOVITA’)

CopertinaMarzocchi_reduxMario Gandini racconta la storia di una vita, quella di Armando Marzocchi, segnata dalla scelta di entrare nella Resistenza nella primavera del 1944. Anche il fratello Antonio lo seguirà, ma dopo pochi mesi cadrà vittima in un’imboscata tedesca in località Bargellino di Tavernelle. Armando attenderà invano il rientro del fratello, il cui cadavere intanto veniva sfregiato e impiccato a un albero al trivio tra la Circonvallazione di San Giovanni in Persiceto e Via Bologna.
Terminata la guerra, il percorso iniziato da Armando come partigiano sfociò naturalmente nell’impegno politico, prima come consigliere comunale per il PCI (1946-1951), poi come sindaco di Persiceto in un ventennio cruciale (1951-1970), infine come consigliere e assessore provinciale (1972-1980). La sua figura di amministratore preparato e avvezzo al confronto merita oggi di essere ricordata da chi l’ha conosciuto e riscoperta dalle nuove generazioni. Al fratello Antonio è oggi dedicata una via di Persiceto.
Ad Armando, Mario Gandini dedica questo libro che ne ricostruisce la figura e la storia tramite ricordi, articoli e documenti inediti.

Presentazioni

Rassegna stampa

Be Sociable, Share!