Fuori collana

Un seme gettato nel campo

CopertinaNonDisponibileA Le Budrie, un piccolo paese di campagna tra San Giovanni in Persiceto ed Anzola dell’Emilia è custodita una storia radiosa di vita e di santità, compresa in un frammento di tempo tra il 1846 e il 1870. In questo periodo è vissuta Clelia Barbieri, una bella ragazza, semplice, umile e forte; frutto e dono di quella gente e di quella terra.
I suoi contemporanei, tra cui la mamma, il parroco, il falegname, il cordaio, il fuochista di fornace, il muratore, la bottegaia… ma anche le amiche, le bimbe e le loro mamme ci narrano la sua straordinaria avventura umana e cristiana.
Come un seme, il più piccolo di tutti, gettato nel campo diventa un albero frondoso e ombra consolante per i pellegrini, così Clelia minima tra i minimi è un punto di riferimento, un indicatore di direzione per tutti noi oggi.

Presentazioni

Rassegna stampa

Be Sociable, Share!