Misfatti di confine tra '500 e '700

Inquisizione

Misfatti di confine tra '500 e '700

TRC Modena – “Detto tra noi”

Misfatti di confine tra '500 e '700

Ufficio stampa Comune S.G. Persiceto, giovedì 13 marzo 2014

“Donne di ieri e di oggi. Il lungo percorso verso il riscatto femminile dalla stregoneria alla medicina”

Sabato 15 marzo alle ore 17 nella Sala del Consiglio del Municipio di Persiceto, in corso Italia 70, si terrà l’incontro pubblico “Donne di ieri e di oggi. Il lungo percorso verso il riscatto femminile dalla stregoneria alla medicina” in occasione della presentazione del volume “Misfatti di confine tra ‘500 e ‘700. La lunga mano dell’Inquisizione modenese su terre bolognesi”(Maglio editore), relativo all’omonima mostra realizzata a Persiceto presso la chiesa di Sant’Apollinare.

Nell’ambito delle iniziative promosse dal Comune in occasione della festa della donna, sabato 15 marzo alle ore 17 nella Sala del Consiglio del Municipio si terrà l’incontro pubblico “Donne di ieri e di oggi. Il lungo percorso verso il riscatto femminile dalla stregoneria alla medicina” durante il quale sarà presentato il volume “Misfatti di confine tra ’500 e ’700. La lunga mano dell’Inquisizione modenese su terre bolognesi” a cura di Patrizia Cremonini (Maglio editore 2014). Il volume è relativo all’omonima mostra realizzata a San Giovanni in Persiceto (chiesa Sant’Apollinare, 9 novembre 2013 – 12 gennaio 2014). Tale evento ha inaugurato il progetto triennale “Il confine che non c’è. Bolognesi- Modenesi uniti nella terra di mezzo” promosso in collaborazione tra l’Archivio di Stato di Modena, il Comune di San Giovanni in Persiceto e il Consorzio dei Partecipanti di San Giovanni in Persiceto.

Per l’occasione interverranno: Vittorio Cocchi, presidente del Consorzio dei Partecipanti di Persiceto, Sonia Camprini, assessore alla cultura del Comune di San Giovanni in Persiceto, Patrizia Cremonini, vice-direttore dell’Archivio di stato di Modena e curatrice della mostra “Misfatti di confine tra ‘500 e ‘700. La lunga mano dell’Inquisizione modenese su terre bolognesi”, Gian Luca D’Errico, docente dell’Università degli Studi di Bologna che parlerà di Sortilegi amorosi e guaritrici sotto i portici di Bologna nel ‘600, Paola Paltrinieri, presidente provinciale Unerbe-Confesercenti di Modena, che approfondirà il tema Le autentiche proprietà medicamentose delle erbe, e Carla Righi, collaboratrice dell’Archivio di Stato di Modena, che presenterà Altri sortilegi: il caso di una malefica di Crevalcore di fine ‘600.
Maglio editore informa che per l’occasione il volume sarà in vendita a prezzo scontato.

13.03.2014
Lorenza Govoni

Teodoro Zeccoli. Cuore Alfa

EpocAuto, 25 febbraio 2014

epocauto_zeccoli-page-001

Ricerche sulla Montagnola di Bologna

il Resto del Carlino – 13 febbraio 2014

RestodelCarlino_13022014-page-001

Pagina 20 di 40« Prima...10...1819202122...3040...Ultima »